Chiamaci al num: 800774709 - Mail: info@lizardmed.eu
09ottDimmi che postura hai e ti dirò chi sei! Lo studio della postura è una grande chiave di lettura dello stato di salute delle persone. Difatti squilibri strutturali, biochimico – metabolici e psico emozionali si manifestano invariabilmente anche attraverso…

Lo studio della postura è una grande chiave di lettura dello stato di salute delle persone.
Difatti squilibri strutturali, biochimico – metabolici e psico emozionali si manifestano invariabilmente anche attraverso uno squilibrio del tono della muscolatura periferica con conseguente inevitabile modificazione dei dati posturo stabilometrici delle persone. Una attenta valutazione di tali informazioni, effettuata con strumenti idonei e portata alla attenzione di persone in grado di interpretarli correttamente, è in grado di fornire infinite e utilissime note su diversi aspetti della salute.

 

L’esame posturo stabilometrico computerizzato effettuato con pedana Lizard, grazie alle diverse modalità di lettura del test permesse dal software, è particolarmente indicato nella pratica clinica di numerosi specialisti, coprendo l’ambito diagnostico medico in senso “trasversale”, ovvero potendo essere utilizzato in diversi ambiti un po’ come succede per l’ecografia.

 

In Omeopatia e Floriterapia, grazie alla pedana Lizard, si è in grado di ottimizzare la prescrizione dei rimedi consentendo di identificare con maggiore semplicità il “simillimum” o il “simile” per ogni paziente; inoltre, si è aiutati a scegliere i cocktails di rimedi più idonei per ogni singola persona. Difatti semplicemente eseguendo un esame posturo stabilometrico di base seguito da successivi effettuati ponendo a contatto col corpo del paziente alcuni rimedi omeopatici a diverse dinamizzazioni, è possibile osservare le risposte dell’organismo a tali sostanze.

 

Vengono così scelte per la terapia, quelle che, identificate ovviamente secondo le regole della repertorizzazione classica e testate sulla pedana, permettono di ottenere le migliori risposte di ottimizzazione posturale. In modo analogo è possibile regolarsi con i rimedi floriterapici, identificando, nel momento diagnostico dell’esame, anche taluni pattern stabilometrici tipici di specifici stati d’animo e verificarne in tempo reale la possibilità di risoluzione con i fiori adatti, ancor prima di somministrarli.

 

Autore: Mauro Stegagno
Medico omeopata
Agopuntore kinesiologo, cardiologo e internista